Imposta di soggiorno

Tassa di soggiorno a Milano Marittima e Cervia

Regolamento ed importi

Il Comune di Cervia ha istituito l’imposta di soggiorno con deliberazione della Giunta Comunale n. 190 del 13 ottobre 2015.

L’ imposta si applica sui pernottamenti dei soli non residenti nel Comune di Cervia e per un massimo di 7 pernottamenti consecutivi da Aprile a Settembre, mentre non è dovuta da Ottobre a Marzo; dall’8° giorno in poi si applica l’esenzione.
Sono inoltre esenti dal pagamento:

  • i minori fino al compimento del 14° anno d’età
  • i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso strutture sanitarie site nel territorio comunale, in ragione di un accompagnatore per paziente
  • il personale appartenente alle forze armate o corpi armati statali, provinciali o locali, nonché del corpo nazionale dei vigili del fuoco e della protezione civile che soggiornano per esigenze di servizio
  • gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati delle agenzie di viaggio e turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni 25 partecipanti
  • soggetti con invalidità non inferiore all’80%
  • gli eventuali accompagnatori dei soggetti con invalidità non inferiore all’80% ai quali viene anche corrisposto l’assegno di accompagnamento dell’INPS o dell’INAIL, in ragione di un accompagnatore per soggetto
  • i gruppi di pensionati organizzati da enti pubblici locali (cosiddetto turismo sociale) di età non inferiore ai 65 ani, che soggiornano in strutture alberghiere di 1, 2 e 3 stelle. L’esenzione non si applica nei mesi di Luglio e Agosto.

Quota a notte a persona ( max 7 pernottamenti consecutivi)

 

  Aprile, Maggio e Settembre Giugno, Luglio e Agosto Da Ottobre a Marzo
Adulti 1,00 € 1,50 € 0,00 €
Minori di 14 anni Esente Esente Esente